#ShawnOccupyDuomo

Come promesso sono qui per raccontarvi di una recentissima esperienza che mi ha lasciato tanto.

Io sono una fangirl e, sarò onesta, adoro andare in giro a cercare le persone che seguo, è sempre stato così. Mi diverto a stare sotto gli hotel oppure a cercare un posto visto nell’ultimo snapchat pubblicato da quella persona. Mi fanno impazzire le code chilometriche, ma le sopporto volentieri se in buona compagnia e, quando la compagnia non c’è, anche il solo pensiero di sapere che dopo tutte quelle ore vedrò la persona che voglio vedere mi fa rimanere lì volentieri.

Quando Shawn Mendes ha annunciato che sarebbe venuto in Italia io non sono riuscita prendere i biglietti per il concerto e quando ha annunciato il meeting con le fans alla Mondadori non sono riuscita a comprare il CD abbastanza in fretta per avere il pass. Come sempre non mi sono data per vinta. Martedì sono comunque andata fuori dalla Mondadori e l’ho sentito cantare dal vivo due delle mie canzoni preferite (Something big Stiches), è stato davvero bellissimo. Era molto sorpreso di avere quella folla lì per lui, ma io non avevo dubbi. Ha preso la chitarra in mano, si è avvicinato al microfono e ha lasciato tutti senza parole. Non mi sono accontentata. Lo volevo vedere da vicino. Quella sera mi sono detta “Vai sotto l’hotel, l’hai fatto milioni di volte, non hai niente da perdere, potresti vederlo.”. Mia madre mi aveva detto “Ma chi te lo fa fare?”, meno male che ho detto retta a me stessa e non a lei. Così il giorno dopo, cioè ieri, ho fatto un tragitto che non facevo tra troppo tempo, quello verso un hotel sotto il quale ho passato giornate intere. Mi sono seduta e ho parlato con un po’ di ragazze che erano lì. Ad un certo punto sono usciti due omoni della sua crew. Avevo capito che sarebbe arrivato a momenti. Ho sentito le mie ginocchia cominciare a tremare. Poi eccolo comparire sulla soglia dell’hotel. Era in tuta con i capelli scompigliati e gli occhi ancora assonnati. Il suo bodyguard ha chiesto di fare una fila e Shawn ha fatto una foto con ognuna delle persone che c’erano lì, è stato gentilissimo. Arrivato il mio turno, vedendomi tremare, mi ha preso il telefono dalle mani e il selfie l’ha scattato lui. Ha accennato un veloce “Hi! How are you?”. Non riuscivo veramente a crederci, non ci riesco tutt’ora. Ogni volta che guardo la nostra foto insieme mi complimento con me stessa dicendomi “Brava, ce l’hai fatta, ancora una volta!!”.

So che posso sembrare pazza, ma credetemi, vedere una persona che si segue da tanto è sempre una grandissima emozione (nonchè soddisfazione).

Spero che questo post, anche se un po’ diverso dal solito, vi sia piaciuto! Fatemelo sapere votando al sondaggio che vi lascio alla fine di tutte le foto.

Un bacio, (una felicissima) Double B

P.S.: ho anche fatto una playlist con le canzoni di Shawn che preferisco solo per voi, non dimenticatevi di ascoltarla!

__________________________

Schermata 04-2457506 alle 16.26.22

______________________________

Grazie Milan!!!! ❤️❤️❤️

A post shared by Shawn Mendes (@shawnmendes) on

img_2003img_2025 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...